OFFICE TWO

(ITA) Si è scelto di progettare questo ufficio immaginando uno spazio flessibile in cui potessero coesistere spazi privati (ufficio del direttore e sala conferenze), spazi semi-privati ed un open space con quattro scrivanie a formare una work station centrale. Una parete a tutta altezza rivestita con percellanato imitazione legno segna il limite tra l’entrata e lo spazio di lavoro. Delle fessure longitudinali alleggeriscono formalmente la parete e permettono di intravedere al di la della stessa. Avendo un solo fronte vetrato si è scelto di non realizzare pareti divisorie opache ma si utilizzare divisori in vetro con una particolare pellicola 3m in grado di realizzare un effetto traslucido degradante che garanisse l’accesso della luce naturale e allo stesso tempi il minimo di privacy richiesto dalla committenza. Per dividere gli uffici semi-privati dall’open space abbiamo scelto di utilizzare delle snelle fasce divisorie in vetro che seppur generando e definendo uno spazio permettono una comunicazione visuale dei due spazi. Il mobile dell’ingresso e la libreria sono stati progettati da dos G arquitectos.

 

(ESP) Hemos diseñado este despacho imaginando un espacio flexible en donde pudieran co-existir espacios privados (la oficina del gerente y el conference room), espacios semi-privados y un open space. Ya que la oficina contaba con un solo ventanal, hemos decidido realizar los divisorios con vidrios a los que se le aplicó una pelicula de 3m traslucida que nos permitió garantizar el acceso de la luz natural en toda la oficina. Para dividir los espacios semi-privados desde el open space hemos utilizado esbeltas láminas de vidrios. El mueble de la recepción y la estantería librero han sido diseñados por nosotros.